Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Transizione all’OIC 34: applicazione anticipata senza rilevanza fiscale

Le nuove regole contabili dell’OIC 34 possano essere applicate in via prospettica, ossia con riguardo ai nuovi contratti di vendita stipulati dopo la sua entrata in vigore (nella generalità dei casi a partire dal 2024) oppure anche retrospetticamente, con la particolarità che l’impresa può limitarsi a rettificare i saldi di apertura dell’esercizio 2024 senza dover modificare anche i dati comparativi dell’esercizio precedente. Sul piano fiscale, l’applicazione pro futuro non genera problemi nella transizione al nuovo principio contabile. In caso di applicazione retrospettica, invece, potrebbero essere operate rettifiche che determinano una diversa entità o imputazione temporale dei ricavi. Queste rettifiche derivanti dalla prima adozione dell’OIC 34 dovrebbero rimanere prive di rilevanza fiscale: l’applicazione retrospettica dell’OIC 34, nella generalità dei casi, dovrebbe quindi essere fiscalmente neutra sia ai fini IRES che ai fini IRAP.