Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Transfer pricing: sanzioni non definibili in maniera agevolata se collegate a tributi sottoposti a procedure amichevoli

Con Risposta n. 437 del 26 settembre 2023 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non rientrano tra quelle definibili in maniera agevolata, ai sensi del comma 191 della Legge 197/2022, le sanzioni irrogate in materia di transfer pricing, se i tributi accertati collegati sono sottoposti a procedura amichevole avviata tra Stati. Trattasi, infatti, di sanzioni correlate a tributi non corrisposti.
Considerato che il pagamento degli altri tributi contenuti nell’avviso non potrà comportare l’azzeramento delle sanzioni correlate ai rilievi sul transfer pricing, e queste non potranno essere definite in maniera agevolata, viene ancora precisato nella risposta, l’unica possibilità dell’istante è quella di rinunciare alle procedure amichevoli in corso e procedere al pagamento dell’imposta.