Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Sport dilettantistico: quando scegliere il regime forfetario speciale

Le associazioni e le società sportive dilettantistiche che hanno conseguito nel periodo d’imposta precedente proventi derivanti da attività commerciale per un importo non superiore a 400.000 euro possono optare per un particolare regime agevolativo che prevede modalità di determinazione forfetaria del reddito imponibile e dell’IVA. Il regime agevolativo è molto conveniente soprattutto dal lato delle imposte sui redditi, in quanto il coefficiente di redditività che si applica ai ricavi è pari al 3%, e comporta notevoli semplificazioni contabili, con risparmio dei relativi costi. Il regime ordinario (che consente la deduzione dei costi e la detrazione dell’IVA in forma analitica) potrebbe invece risultare conveniente nel caso di rilevanti investimenti, considerato che l’opzione ha durata minima di un quinquennio.