Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Regime speciale o ordinario per l’agricoltura: cosa conviene di più

Per i produttori agricoli il regime speciale rappresenta il regime “naturale” di applicazione dell’imposta. Possono però optare per l’applicazione dell’imposta nei modi ordinari, barrando la casella VO3 della dichiarazione annuale IVA relativa all’anno di efficacia dell’opzione. L’opzione è vincolante fino a revoca e comunque per almeno un triennio, trascorso il quale il produttore agricolo continua ad applicare il regime ordinario fino a revoca. L’opzione per l’applicazione dell’imposta nei modi ordinari deve essere comunicata all’Agenzia delle Entrate, nella dichiarazione annuale IVA relativa all’anno di efficacia dell’opzione. Qual è la scelta più conveniente?