Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Ravvedimento speciale possibile fino al 31 maggio

Il decreto sulle agevolazioni fiscali (D.L. n. 39/2024) riapre i termini per il ravvedimento speciale, che prevede l’applicazione delle sanzioni in misura pari a 1/18: il termine ultimo per il pagamento e la rimozione delle irregolarità è fissato alla data del 31 maggio 2024. Il decreto prevede espressamente la possibilità di applicare il ravvedimento speciale alle violazioni “riguardanti le dichiarazioni validamente presentate relative al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2021 e ai periodi d’imposta precedenti”, per coloro che, entro il termine del 30 settembre 2023, non hanno perfezionato la procedura di regolarizzazione, riaprendo, così, la possibilità di beneficiare del ravvedimento anche per i periodi d’imposta pregressi, con una particolare forma di pagamento rateale.