Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Per la rivalutazione delle partecipazioni negoziate basta il prospetto del valore normale

Quest’anno, per la prima volta, è possibile rideterminare il costo o valore di acquisto anche delle partecipazioni negoziate in mercati regolamentati e sistemi multilaterali di negoziazione. In tale ipotesi, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che non è necessario predisporre una perizia giurata di stima: il contribuente dovrà predisporre e conservare un apposito prospetto nel quale sono indicati per ciascun titolo, quota o diritto il cui costo o valore di acquisto è stato rideterminato, i prezzi rilevati nel relativo mercato o sistema multilaterale di negoziazione nel mese di dicembre 2022, nonché la relativa media aritmetica. La perizia giurata di stima resta invece obbligatoria per le partecipazioni non quotate e per i terreni. In entrambi i casi, la rideterminazione del valore delle partecipazioni si considera perfezionata con il versamento entro il 15 novembre dell’intero importo o della prima rata dell’imposta sostitutiva.