Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Obbligazioni di società estera oggetto di fusione per incorporazione: regime fiscale degli interessi

Con riferimento alle obbligazioni emesse da una società estera oggetto di fusione per incorporazione in società residenti, i soggetti “nettisti” che abbiano percepito interessi senza applicazione dell’imposta sostitutiva devono indicare nella dichiarazione annuale dei redditi la parte di interessi maturata nel periodo di possesso e incassata, in modo esplicito o implicito, nel relativo periodo d’imposta, versando l’imposta sostitutiva con le modalità e nei termini previsti per il versamento a saldo delle imposte sui redditi dovute in base alla dichiarazione. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 434 del 26 settembre 2023.