Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Nuovo controllo sulle fatture non imponibili IVA in caso di lettera d’intento invalidata

A partire dal 1° febbraio 2024, sarà introdotto uno specifico controllo da parte del Sistema di Interscambio che, mediante il codice errore 00477, determinerà lo scarto della fattura elettronica se, nel campo “altri dati gestionali”, viene riscontrata l’invalidità della dichiarazione d’intento. In base alla legge di Bilancio 2021, infatti, in ipotesi di esito irregolare dei controlli effettuati nei confronti dell’esportatore abituale, a quest’ultimo viene inibita la facoltà di rilasciare nuove dichiarazioni d’intento tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate e, in caso di indicazione nella fattura elettronica del numero di protocollo di una dichiarazione d’intento invalidata, il Sistema di Interscambio inibisce l’emissione della fattura elettronica recante il relativo titolo di non imponibilità.