Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Nuova disciplina per i vizi delle notificazioni degli atti del fisco

Con l’attuazione della legge delega fiscale fa ingresso nello Statuto dei diritti del contribuente una nuova disposizione che si occupa dei vizi delle notificazioni. Vi si prevede che si verifica l’inesistenza in ipotesi di carenza degli elementi essenziali dell’atto impositivo o della riscossione o se questi vengano notificati a soggetti giuridicamente inesistenti o privi totalmente di collegamento con il destinatario o estinti. Il caso della nullità colpirà invece le notifiche eseguite in violazione di disposizioni di legge, salvo la “sanatoria” che si verificherà se verrà raggiunto lo scopo dell’atto e l’impugnazione avvenga nei termini di decadenza dell’accertamento. Infine, l’invalidità della notificazione avrà un effetto caducatorio sull’atto: in quanto recettizio, diverrà inefficace.