Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Notariato: le conseguenze per il mancato adeguamento degli statuti ESD entro il termine del 31 dicembre

Il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato un nuovo Studio dedicato agli adeguamenti statutari degli enti sportivi dilettantistici nella riforma dello sport.Lo studio esamina la nozione e il contenuto dell’atto costitutivo e dello statuto degli enti sportivi dilettantistici, con particolare riferimento all’adeguamento degli statuti delle SSD che beneficiano delle agevolazioni di natura fiscale.Lo studio analizza, inoltre, le conseguenze per l’inosservanza del termine di adeguamento degli statuti, chiarendo che:

il mancato adeguamento degli statuti entro il termine del 31 dicembre 2023, non giustifica la cancellazione d’ufficio dal registro degli enti inadempienti. Per la cancellazione di questi ultimi sarà sempre necessario il rispetto dell’art. 6, co. 6, D.lgs. 39/2021 e, quindi, la diffida del Dipartimento per lo sport ad adempiere all’onere di adeguamento degli statuti;
deve certamente ritenersi ammissibile un “adeguamento tardivo” effettuato oltre il termine di legge, sempreché, ovviamente, l’ente sportivo non risulti nel frattempo cancellato dal RNASD27;
in caso di “adeguamento tardivo” non si potrà beneficiare dell’esenzione dell’imposta di registro prevista comunemente per gli “adeguamenti tempestivi”.

Clicca qui per accedere al documento.