Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

IVA dovuta anche per l’immatricolazione dei veicoli provenienti da San Marino

Il versamento dell’IVA con il modello F24 “Elementi identificativi” sarà esteso anche agli autoveicoli, motoveicoli e loro rimorchi, nuovi o usati, introdotti in Italia dalla Repubblica di San Marino e dalla Città del Vaticano. A stabilirlo è il disegno di legge di Bilancio 2024 al fine di contrastare l’evasione dell’IVA dovuta sui veicoli immatricolati in Italia, formalmente provenienti dalla Repubblica di San Marino e dalla Città del Vaticano, ma di fatto di provenienza intracomunitaria. L’intervento normativo è relativo all’ambito applicativo dell’adempimento che deve essere assolto ai fini dell’immatricolazione o della successiva voltura di autoveicoli, motoveicoli e loro rimorchi, nuovi o usati, oggetto di acquisto intracomunitario a titolo oneroso, vale a dire la dimostrazione dell’avvenuto pagamento dell’IVA assolta in occasione della prima cessione interna.