Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Il riequilibrio dei rapporti tra processo tributario e penale alla luce della delega fiscale

Una sentenza della Cassazione penale, che ha escluso l’automatica trasposizione nel processo penale delle presunzioni tributarie (nello specifico quelle afferenti alle movimentazioni bancarie), offre lo spunto per analizzare i rapporti tra accertamento tributario e processo penale alla luce delle indicazioni della legge delega per la riforma fiscale. In attuazione della delega, infatti, la rigidità dell’impostazione ancor oggi vigente pare destinata a profonde modifiche: la legge n. 111/2023 apre, infatti, la strada a un più equilibrato assetto nei rapporti tra i due procedimenti tendendo verso un rinnovato vincolo per il giudice tributario agli esiti del giudizio penale in ottica di maggiore e concreta garanzia per l’imputato-contribuente.