Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

IAS 1: chiarita la distinzione tra passività correnti e non correnti

pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea Serie L del 20 dicembre 2023, il Regolamento (UE) 2023/2822 della Commissione del 19 dicembre 2023 che modifica il Principio contabile internazionale n. 1 Presentazione del bilancio, al fine di specificare il modo in cui un’impresa deve determinare, nel prospetto della situazione patrimoniale-finanziaria, il debito e le altre passività con data di estinzione incerta. In base a tali modifiche, il debito o le altre passività devono essere classificati come correnti (con data di estinzione effettiva o potenziale entro un anno) o non correnti. Le imprese applicheranno le modifiche al più tardi a partire dalla data di inizio del loro primo esercizio finanziario che cominci il 1° gennaio 2024 o successivamente.