Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

I nuovi superesperti della compliance

Chi saranno i “professionisti qualificati” per certificare i sistemi integrati di rilevazione, misurazione, gestione e controllo del rischio fiscale anche in ordine alla loro conformità ai princìpi contabili? L’enigma è (solo in parte) risolto dallo schema di decreto legislativo sulla cooperative compliance: si tratta di dottori commercialisti oppure di avvocati, connotati da indipendenza verso il soggetto certificato, ma soprattutto dotati di una specifica professionalità, anche in ordine ai principi contabili. Questi “superesperti” devono quindi appartenere a uno dei due albi professionali e devono conoscere non solo la normativa fiscale, ma anche quella di bilancio. I requisiti dei professionisti abilitati al rilascio della certificazione saranno individuati con regolamento MEF-Giustizia.