Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Emergenza alluvioni: l’ANC chiede la sospensione degli adempimenti fiscali

A seguito degli eventi legati alle alluvioni che hanno colpito in particolar modo i territori della Toscana e del Veneto l’Associazione Nazionale Commercialisti (ANC), con Comunicato Stampa dello scorso 6 novembre,  ha chiesto Governo e Istituzioni un intervento urgente che preveda “risposte concrete sul piano dei risarcimenti” per le perdite subite dai cittadini e per garantire la continuità delle attività economiche di questi territori.
L’ANC ribadisce la necessità di varare un provvedimento che faccia slittare i termini di scadenza di tutti gli adempimenti fiscali e relativi pagamenti, tra cui anche la rimessione in termini per il pagamento della prima rata della rottamazione quater e una proroga dei termini per l’invio delle dichiarazioni dei redditi.
“Non ci stancheremo mai” ha dichiarato il Presidente dell’ANC “di sollecitare un intervento urgente del legislatore per l’introduzione nel nostro Paese di una norma che, in presenza della proclamazione dello stato di emergenza, disponga in automatico la sospensione di tutti gli adempimenti fiscali per i contribuenti, cittadini e imprese, che risiedono nei territori colpiti, solo così si potranno assicurare interventi concreti e tempestivi”.