Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Credito d’imposta attività R&S: firmato il decreto sulle certificazioni

E’ stato firmato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per la certificazione delle attività per l’accesso al credito d’imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, in attività di innovazione tecnologica e in attività di design e ideazione estetica.Lo ha reso noto il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, nel Comunicato del  19 settembre scorso.Il Decreto introduce una disciplina che permetterà alle imprese interessate di avvalersi della facoltà di richiedere una certificazione preventiva attestante la qualificazione degli investimenti effettuati o da effettuare, nonché delle attività di innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di innovazione digitale 4.0 e di transizione ecologica ai fini dell’applicazione ai fini dell’applicabilità del credito di imposta o ai fini della maggiorazione dell’aliquota del credito d’imposta.
Il Decreto, inoltre, definisce gli aspetti procedurali e il contenuto della certificazione, che dovrà riportare ogni informazione utile sull’adeguatezza delle capacità organizzative e delle competenze tecniche dell’impresa rispetto agli investimenti effettuati o programmati, la descrizione analitica dei progetti e sotto progetti realizzati o in fase di avvio o realizzazione, oltre alle motivazioni tecniche sulla base delle quali vengono attestati i requisiti per l’ammissibilità al credito d’imposta o il riconoscimento della maggiorazione di aliquota.
Nel Comunicato il Mimit precisa infine che sarà istituito, presso lo stesso Ministero, l’Albo dei soggetti abilitati al rilascio delle certificazioni.