Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Compliance sul quadro RS forfettari: l’Agenzia delle Entrate non può chiedere dati già in suo possesso

In merito alla compliance sul quadro RS forfettari, con comunicato stampa sia l’Associazione dei Dottori Commercialisti sia l’Unione Nazionale dei Giovani dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili hanno evidenziato che non è corretto neppure che l’Agenzia delle Entrate chieda notizia di dati già in suo possesso, come peraltro prevede sia la norma istitutiva del regime forfettario che lo Statuto del Contribuente. Un punto cardine della riforma fiscale sarà la semplificazione degli adempimenti e certamente l’evoluzione del sistema tributario nazionale (fatturazione elettronica, dichiarazioni precompilate, aumento del limite di fuoriuscita dal regime forfettario) comporta anche una revisione dei dati che i modelli dichiarativi richiedono, se non proprio una rivisitazione della disposizioni normative ove il rischio di evasione e/o utilizzo abusivo di regimi speciali sia bassissimo.