Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Cedolare secca con aliquota al 26% a partire dalla “seconda” locazione breve

In caso “di destinazione alla locazione breve di più di un appartamento per ciascun periodo d’imposta”, l’aliquota della cedolare secca passerà dal 21% al 26%. È quanto dispone il disegno di legge di Bilancio 2024, che prevede l’incremento della tassa piatta sulle locazioni abitative di durata non superiore a 30 giorni, quando il locatore destini alla locazione breve da due appartamenti in su, rimanendo quindi ferma invece la possibilità di applicare la cedolare al 21% per chi destinerà alla locazione breve un solo appartamento.