Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Bonus edilizi compensabili anche con somme dovute per contributi previdenziali

Con la risposta a interpello n. 478 del 2023 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il contribuente può compensare i crediti d’imposta edilizi, acquisiti a mezzo di cessione del credito, con le somme dovute a titolo di contributi previdenziali, il cui versamento tramite modello F24 è previsto direttamente dall’art. 17, D.Lgs. n. 241/1997. Tale chiarimento è in linea con la prassi che ha evidenziato come sia possibile utilizzare il modello di versamento unitario al fine di assolvere, con un’unica operazione, il pagamento delle somme, anche mediante compensazione con eventuali crediti relativi alle entrate indicate.