Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

All’orizzonte la sanatoria per le giacenze di magazzino

Con una norma rivolta ai soli soggetti esercenti attività d’impresa che non adottano i principi contabili internazionali, il disegno di legge di Bilancio 2024 apre alla possibilità di adeguare le esistenze iniziali delle rimanenze e regolarizzare le scritture contabili di magazzino adeguandole alla situazione di giacenza effettiva. Sarà possibile procedere alla sanatoria nel periodo d’imposta in corso al 31 settembre 2023: se le rimanenze sono inferiori rispetto a quelle effettive, l’adeguamento si effettua mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva delle imposte dirette e dell’IRAP (indeducibile per tutti i settori impositivi), in misura pari al 18% sui maggiori valori iscritti.