Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Al bonus straordinario Covid dell’ente bilaterale non si applica la ritenuta d’acconto

Il contributo per malattia di lunga durata e il bonus straordinario Covid-19 erogati dall’Ente bilaterale ai lavoratori dipendenti iscritti, in quanto contributi corrisposti una tantum e in misura fissa agli iscritti che ne facciamo richiesta, erogati per finalità assistenziali, non risultano inquadrabili in alcuna delle categorie reddituali di cui all’art. 6 TUIR. Conseguentemente non trova applicazione la ritenuta a titolo di acconto. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 462 del 15 novembre 2023.