Studio Raccuglia

logo-commercialisti-promo

STUDIO FISCALE E TRIBUTARIO
ROMA E NAPOLI

Addio a reclamo e mediazione tributaria

Mediazione tributaria verso l’addio. L’entrata in vigore del decreto attuativo della delega fiscale in materia di contenzioso tributario ne determinerà l’abrogazione. Se fino ad allora il reclamo costituirà ancora un passaggio obbligato per le controversie di valore non superiore a 50.000 euro, con l’abrogazione si dovrà procedere nei modi ordinari per tutte le controversie tributarie, qualsiasi sia il valore della lite. Si tratta di una svolta importante nel processo tributario. Al posto del reclamo il decreto delegato prevede il rafforzamento del tentativo di conciliazione giudiziale: la proposta potrà essere formulata d’ufficio dalla Corte di Giustizia tributaria, tenendo conto della sussistenza di precedenti giurisprudenziali in merito all’oggetto del giudizio. Inoltre, le norme sulla conciliazione (fuori udienza) si applicheranno, in quanto compatibili, anche alle controversie pendenti davanti alla Corte di Cassazione.